motori di ricerca

«

»

Ago 16

Stampa Articolo

60.000 LETTORI–60.000 READERS

 

 

60.000 LETTORI

“MIEI CARI AMICI VICINI E LONTANI,

BUONASERA OVUNQUE VOI SIATE”

Un caro saluto a tutti voi con questa frase famosissima in Italia, risale infatti al 1950 e segna indelebilmente l’inizio delle trasmissioni radiofoniche con il programma ” Il microfono è vostro” condotto dal grande Nunzio Filogamo, (ideatore della frase) che poi riprese come saluto all’apertura del Festival di Sanremo nel 1952.

Sono passati molti anni da allora, 67, sono tanti e il mondo è cambiato moltissimo. Chi l’avrebbe mai detto allora che alla radio si sarebbe unita dopo pochi anni la televisione e poi il telefonino e il computer? Davvero in pochissimi credo, e la grande domanda che ci facciamo oggigiorno è: Con questa nuova tecnologia il mondo è davvero migliorato oppure no? Si dà il via a tutta una serie di dibattiti con pareri vari e contrastanti. I pareri sono sempre discordi perchè ci sono molti contrasti in questo sviluppo e in questa “modernità”. Molte cose ci sono sfuggite di mano e tra tra tutti i modelli teorici di sviluppo possibile credo che abbiamo realizzato il peggiore. Vorrei infatti pregare chi tra di voi mi segue e non fa parte del mondo occidentale di NON PRENDERE L’OCCIDENTE COME ESEMPIO DI SVILUPPO, non copiate noi con i nostri smartphone, con i nostri selfie, le vacanze e l’apparenza di un mondo dorato che in realtà non esiste e ha un risvolto molto negativo. Sta andando tutto a rotoli e non potrebbe essere diversamente, abbiamo inquinato il nostro pianeta, abbiamo mangiato e ci siamo ingrassati alle spalle di chi ancora muore di fame, siamo al punto che qualsiasi governo votiamo non cambia nulla con queste politiche di repressione dei popoli che ancora stanno lì a discutere su destra e sinistra. La guerra in realtà c’è già, è quella del’individualismo, del tutti contro tutti, di una corrente di pensiero che sembra radicata e inarrestabile. Non è facile cambiare mentalità e ad esempio, per dire una piccola cosa, non comprare un articolo che sappiamo provenire da uno sfruttamento (sia umano che delle risorse naturali), evitare di comprare oggetti di plastica, siamo invasi! Abbiamo le case piene! Quasi tutto ciò che abbiamo è fatto oggi di plastica e di derivati, torniamo a comprare stoviglie di ceramica e aboliamo l’usa e getta!

Facendo un confronto con il 1950, vedendo i programmi dell’epoca, ancora in bianco e nero, e le persone più semplici e ingenue, mi viene un desiderio fortissimo di vivere in quel tempo, ogni piccola conquista era una festa, si condividevano le gioie con i vicini e tutti gli amici e i parenti, c’era un grande sogno nell’aria, la speranza di migliorare faceva fiorire le idee e le attività. Spero che quel sogno risorga dalle ceneri e liberi le persone dall’oppressione della modernità, che faccia capire alla gente che ha un potere, quello di scegliere che tipo di vita vivere, senza farsi condizionare dai comportamenti automatici che questo mondo di oggi ci impone.

Tornando a noi, nonostante tutto abbiamo una grande consolazione, l’Arte! Quella che vediamo in natura ogni giorno, che è poi la fonte artistica per eccellenza, la quale ispira ogni forma espressiva dell’ingegno umano. Questi due anni trascorsi da quando ho il blog, sono stati molto formativi per me, ho conosciuto tante realtà e tante persone ( sia nella realtà che nel mondo virtuale), che stimo moltissimo perche’ hanno ben chiaro in mente che abbiamo assoluto bisogno di sognare, di emozionarci, di alti ideali che possiamo condividere attraverso l’Arte.

Ultimamente ho pubblicato meno, perche’ ho capito di avere moltissimo da imparare e quindi mi sono iscritta a scuola, ho avuto poco tempo ma è stato un anno scolastico molto entusiasmante, devo imparare a usare meglio il pc, voglio informarmi sui grandi classici, nonostante sia una lettrice vorace, la letteratura classica italiana e straniera è molto vasta, senza parlare dei nuovi autori che adoro!! Vorrei anche imparare a parlare bene la lingua inglese, ce la farò quest’anno? Speriamooooo :=)))))

Cari amici, vorrei invitarvi a mantenere sempre lo spirito fanciullesco, a mantenere la meraviglia, la poesia nel vostro cuore, nonostante tutti i problemi, non permettiamoci di diventare cinici e insensibili, continuate a fare e amare l’Arte, è come una scatola magica che se un poco sposti il coperchio, vieni travolto dai colori, dagli arcobaleni, dalla luce e dalla gioia. Spero di poter contribuire un pochino ad aprire questa scatola con voi! 

Vi ho già detto che vi amo?? Yess e poi GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE :=))))

60.000 READERS

“MY DEAR FRIENDS NEXT AND FAR

GOODEVENING IN ANY PLACE YOU LIKE”

 

A dear greeting to all of you with this famous phrase in Italy dates back to 1950 and marks the beginning of radio broadcasts with the program “The microphone is yours” conducted by the great Nunzio Filogamo (phrase creator) which then resumed as Greeted at the opening of the Sanremo Festival in 1952.

It’s been many years since then, 67, there are so many and the world has changed a lot. Who would have said then that the radio would have joined television after a few years and then the phone and the computer? Really in very few ways I think, and the great question we are asking today is: Does this new technology really improve or not? A series of debates with various and conflicting opinions is being launched. Opinions are always controversial because there are many conflicts in this development and in this “modernity”. Many things have escaped hand and among all theoretical models of possible development I believe we have achieved the worst. I would like to pray who among you follows me and is not part of the Western world of NOT WORTHING YOU AS A EXAMPLE OF DEVELOPMENT,

Do not copy us with our smartphones, with our selfies, holidays and the appearance of a golden world that does not actually exist and has a very negative edge. It’s all about rolling and it could not be different, we polluted our planet, we ate and we grew behind those who still starve, we are in the point that any government we vote does not change anything with these policies of repression of peoples They are still there to discuss on the right and left. War is, in fact, already there, is that of individualism, of all against all, of a current of thought that seems rooted and unstoppable. It is not easy to change mentality and for example, to say a little thing, not to buy an article that we know come from exploitation (both human and natural resources), avoid buying plastic objects, we are invaded! We have full homes! Almost everything we do today is made of plastic and derivatives, we go back to buy ceramic dishes and abolish the disposable!

By comparing with the 1950s, seeing the programs of the time, still in black and white, and the simplest and naive people, I am very keen to live at that time, every little conquest was a party, they shared the joys With neighbors and all friends and relatives, there was a great dream in the air, and the hope to improve flourished ideas and activities. I hope this dream resounds from the ashes and frees people from the oppression of modernity, which makes people understand that it has the power to choose what kind of life to live without being conditioned by the automatic behaviors that this world of today imposes on us.

Going back to us, despite all we have a great consolation, Art! What we see in nature every day, which is then the artistic source for excellence, which inspires any expressive form of human ingenuity. These two years since I had the blog have been very educational for me, I have known so many realities and many people (both in reality and in the virtual world), which I greatly appreciate because they are clear in mind that we absolutely need to dream , To excite us, to the high ideals that we can share through Art.

I recently published less, because I realized I had a lot to learn and then I went to school, I had little time but it was a very exciting school year, I have to learn how to use the PC better, I want to inform myself about the great classics, Both a voracious reader, classical Italian and foreign literature is very vast, without mentioning the new authors I love !! I would also like to learn to speak the English well, will I do this year? I hope! : =)))))

Dear friends, I would like to invite you to always keep the childish spirit, to keep the wonder, the poem in your heart, despite all the problems, let us not become cynical and insensitive, keep doing and love art, it is like a magic box That if you slightly move the lid, be overwhelmed by colors, rainbows, light and joy. I hope I can help a little to open this box with you!

I already told you I love you ?? Yess and then THANK YOU, THANK YOU, THANK YOU: =))))

Permalink link a questo articolo: https://www.artskyintheroom.com/60-000-lettori-60-000-readers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>